Il Tracking Di Parametri Vitali

Un ruolo fondamentale nell’intercomunicazione che Apple creerà da domani se effettivamente prenderà luce il suo nuovo smartwatch, e che gli sviluppatori di app mobile dovranno prendere con molta considerazione, lo giocherà quello che viene definito Health Management.

Con HealtKit e le novità hardware che vedranno luce domani, Apple spingerà tutto il mercato software ed hardware mobile ad orientarsi verso nuove prospettive che comprendano anche quello della gestione della propria salute, un software che permetta di gestire, catalogare e essere continuamente informati su cosa accade nel proprio corpo ha potenzialità inimmaginabili di prevenzione e cura. Healtkit sarà proprio questo e lo smartwatch di casa Apple un naturale compendio. Fino ad adesso il mercato app si è orientato spesso verso il mondo fitness e i suoi surrogati ma tutte le condizioni sono ormai mature affinchè l’ambito Healt prenda il sopravvento. La possibilità di monitorare in tempo reale e continuamente il proprio stato di salute grazie a quello che sembrerà un semplice orologio, poco invasivo e bello da vedere e mostrare è la ciliegina sulla torta. Un oggetto che a volte dimentichiamo persino di indossare è il giusto trampolino di lancio per queste tecnologie.

Se vogliamo spingerci ancora piu’ in la, allora l’inquietante possibilità di loggare la propria vita in maniera automatica (non solo in ambito Healt ma proprio la vita quotidiana) che adesso può sembrarci un Tabu’, diventerà pian piano una possibilità sempre piu’ accettata e offrirà spazio ad implementazioni software fino ad oggi inimmaginabili. Se poi alcune di queste informazioni avranno la possibilità di essere condivise consapevolmente e volontariamente (così come ormai oggi molti hanno accettato come normale l’invasività di un facebook nelle nostre vite), allora la quantità di informazioni che si renderanno disponibili per nuove applicazioni cresceranno esponenzialmente così come molti nuovi dati, piu’ personalizzati e appetibili per le aziende in campo pubblicitario e non.